BLOG di Massaggio IT

Corso massaggio professionale riconosciuto: i migliori per massaggio sportivo, ayurvedico e thailandese

Corso massaggio professionale riconosciuto: i migliori per massaggio sportivo, ayurvedico e thailandese     corso massaggio professionale riconosciutomassaggio ayurvedicomassaggio sportivomassaggio thailandese corso      

Lavorare nel settore wellness è una passione che accomuna in molti in questi ultimi tempi. E l’ambito relativo ai massaggi fa sicuramente parte di un settore lavorativo parecchio richiesto oggi come oggi. Cercare un corso riconosciuto relativo a un tipo di massaggio professionale è insomma il focus dei paragrafi seguenti, paragrafi nei quali ci occuperemo via via del massaggio sportivo, di quello ayurvedico e del cosiddetto massaggio thailandese.

Corsi per massaggi sportivi professionali

Tutti sappiamo che nello sport il massaggio è un importantissimo aiuto sia per la prevenzione di eventuali problematiche dovute agli sforzi, sia per il vero e proprio miglioramento delle prestazioni dell’atleta.

Seguire un corso specifico per il massaggio sportivo è insomma un punto base su cui chiunque voglia approcciarsi in tale ambiente farebbe bene a prendere in considerazione. Fisioterapisti, personal trainer, medici o semplici appassionati che siano potranno ampliare le proprie conoscenze circa la terapia sportiva seguendo un corso professionale riconosciuto da enti e organizzazioni sportive.

Le conoscenze che un corso di questo tipo può fornire allo studente sono varie ma finalizzate tutte nel prendersi cura dell’atleta per supportarlo e per migliorarlo in tutte le fasi di una qualsiasi attività sportiva. Sebbene non tutti i corsi per massaggi sportivi siano sovrapponibili, c’è di solito una programmazione che tutto sommato è simile nella stragrande maggioranza dei casi.

 

In sostanza al corsista verranno introdotti i pilastri del massaggio tradizionale occidentale per poi poter approfondire tecniche e metodi che sono via via più consoni alla preparazione e all’assistenza dell’atleta. Nozioni di anatomia, di fisiologia e di questioni inerenti agli infortuni sono soltanto alcune delle materieche sono di solito al centro dei corsi per massaggi sportivi.

Terminata la fase teorica si passa ovviamente alla parte pratica. Questa è fondamentale tanto quanto la teoria dal momento che i corsisti applicheranno quanto appreso in via teorica e impareranno le manovre tipiche del trattamento olistico ad azione distensiva e il massaggio sportivo specifico pre e post attività fisica, fra gli altri.

Tutto ciò per dire che al termine di uno dei corsi riconosciuti al termine delle lezioni il corsista sarà poi in facoltà di esercitare legalmente la nota professione di Operatore Massaggio del Benessere.

Massaggio ayurvedico: come trovare un buon corso riconosciuto?

A differenza dei massaggi sportivi provenienti specialmente da studi e tecniche tendenzialmente occidentali, il massaggio ayurvedico, si capisce, arriva direttamente dal lontano oriente, nello specifico dall’India e dai paesi limitrofi, lì dove la visione olistica dell’uomo (corpo e mente come unità indissolubile) è da millenni caratteristica culturale.

Il massaggio ayurvedico è chiaramente una tecnica che conduce al benessere ma che deve necessariamente essere unita a un’alimentazione sana. Sono due le tecniche principali di massaggio: la Pinsadweda e la Pizhichil. La prima è una pratica volta a rimuovere le tossine presenti nel corpo mediante la pelle, la seconda è adatta alla cura di malattie e si effettua con olio di oliva e decotto di piante.

Per chi non lo sapesse esiste un tavolo apposito sul quale effettuare il massaggio ayurvedico. Si tratta in sostanza di un tavolo di legno con una sezione incavata di 30 cm diviso in due: una parte per il corpo e l’altra per la testa. Musiche rilassanti, mantra indiani, incensi e luci tenui fungono da contorno per aiutare il paziente a distendere la mente.

Queste sono fondamentalmente le basi a cui un corsista che intende seguire un corso riconosciuto per imparare il massaggio ayurvedico avrà a che fare. Di classi ve ne sono ormai molte, e molte di queste sono riconosciute e professionalizzanti. Considerata l’espansione di strutture quali spa, centri benessere e hotel di lusso con intere aree dedicate al benessere della persona, è facile comprendere quanto un corso del genere, come quello a seguire, possa essere una carta da giocare nel caso in cui appassionasse il settore del wellness.

Cos’è il massaggio thailandese? A cosa serve un corso?

Il massaggio thailandese, spesso noto come massaggio thai è un’altra pratica orientale che già dal suo significato originario rende quanto sia considerato importante per la cultura thai. Denominato “nuad phaen boram“, che significa “toccare per guarire”, viene praticato a terra, ha una durata di oltre due ore e non prevede l’utilizzo di oli a differenza del massaggio ayurvedico.

Similmente agli altri tipi di massaggi qui indicati il massaggio thailandese aumenta l’attività vascolare favorendo l’eliminazione delle tossine aiutando perciò il paziente a raggiungere un benessere sia fisico che mentale. Per quanto sia una tecnica con una tradizione millenaria alle spalle, è sicuramente una tipologia meno nota rispetto all’ayurvedico. Ciò non vuol dire che sia meno efficace o meno consigliabile, è chiaro.

Coloro i quali volessero imparare a praticare il massaggio thailandese possono sicuramente riferirsi a un ampio panorama di corsi più o meno validi che ormai il mondo del web è in grado di offrire. A titolo indicativo, un corso che sia valido a livello formativo e riconosciuto a livello professionale può basarsi su uno schema d’apprendimento del genere.

Come per qualsiasi corso base si partirà chiaramente dai fondamenti per poi approfondire via via gli argomenti a livello teorico studiando ad esempio la teoria dei 10 Sen, i benefici del massaggio Thai Yoga e argomenti consimili. Particolare attenzione viene riservata alle controindicazioni, alle precauzioni  e alla posturache il massaggiatore dovrà assumere, finendo poi col trattare la parte pratica,momento conclusivo che richiederà di applicare buona parte dei principi affrontati in precedenza in via teorica.

Dove trovare un buon corso di massaggio professionale e riconosciuto

Giunti fin qui vi starete a questo punto chiedendo a chi riferirsi per iscriversi a un corso per aspiranti massaggiatori. Uno dei più interessanti riferimenti sulla piazza è DIABASI, una scuola professionale di massaggio che offre più di 30 corsi riconosciuti e vari diplomi di più ampia formazione fra cui scegliere. Ciò significa che qualunque sia il corso che vorrete scegliere, Diabasi consentirà realmente di inserirsi nel mondo lavorativo in qualità di massaggiatore professionista.

Nel caso in cui foste degli appassionati di sport esiste ad esempio il “Corso Massaggio Sportivo”, corso che vanta tecniche diverse adatte a chi è interessato a diventare un massaggiatore professionista dello sport. Sul sito web ufficiale di Diabasi, il futuro corsista potrà trovare un mucchio di informazioni riguardo al programma, ai requisiti di ammissione (nella maggior parte dei casi i corsi sono aperti a tutti), al calendario dei corsi, alle sedi e quant’altro. E tutto questo vale sia per il corso per il massaggio ayurvedico, sia per il massaggio thailandese.

Gli attestati forniti da Diabasi consentono al massaggiatore che ha completato uno dei 30 corsi proposti di lavorare come dipendente, con i voucher, tramite prestazione occasionale e in qualità di libero professionista con la Partita IVA. Nel dettaglio gli attestati e i diplomi della società garantiscono la possibilità di lavorare in qualità di Massaggiatore Olistico e del Benessere.

C’è da sapere inoltre che Diabasi ha oltre 20 sedi sparse per tutta Italia, motivo per il quale seguire un corso sarà un gioco da ragazzi, anche per il semplice fatto che i corsi possono essere anche affiancati a un normale lavoro. Questi ultimi si svolgono difatti nel fine settimana e hanno carattere intensivo dal momento che l’orario di lezione va dalle ore 9:30 alle ore 17:30.

A ogni modo, per qualsiasi informazione in più, per fugare eventuali dubbi e per iscrivervi a uno dei corsi e diplomi offerti da Diabasi non dovete fare altro che recarvi presso il sito web ufficiale della scuola di massaggio.

Siti Partner