BLOG di Massaggio IT

I MASSAGGI POSSONO INFLUENZARE I NOSTRI PENSIERI

 

 

I MASSAGGI E LA NOSTRA INTERIORITA'

 

Il massaggio ha innumerevoli potenziali intrinseche,sta all'operatore enfatizzare alcune atte a curare o armonizzare il proprio cliente/paziente. Nel massaggio si possono risvegliare profonde emozioni di pace e benessere riconducibili ai gesti che lo nostra madre terra eseguiva nel prendersi cura di noi da neonati,è proprio in quei gesti che noi abbiamo memorizzato nel nostro dna inconscio un senso di pace e assenza di razionalità, infatti da neonati la nostra razionalità è molto limitata è in fase di sviluppo e in presa di coscienza nello svilupparsi,per cui siamo guidati dall'istintiva,come ad esempio bere il latte dal seno di nostra madre, è proprio in quell'istintività che noi siamo collegati ad un mondo senza tempo, fatto di emozioni e vi accediamo tramite l'inconscio che guida e crea le nostre emozioni inconsce. Avendo analizzato come sia fondamentale l'inconscio nella nostra vita, che buona parte di questo linguaggio archetipo e ancestrale viene plasmato dalla nostra infanzia, tra l'interazione di chi si prende cura di noi, come in questo caso nostra madre e nostro padre e noi stessi, assorbendo tramite i loro gesti le loro emozioni e pensieri, in questa alchimia d'interazione espressa in gesti d'amore che si imprimono in profondi messaggi nel nostro inconscio ma anche nel nostro DNA, si avete capito bene DNA, la scienza è in fase di studio e non è ancora in grado di affermare certamente questa interazione, ma tra pochissimi anni verrà dimostrato scientificamente questa interazione di vita; vi riporto alcuni esempi per rendervi la portata di quello di cui molti sono ancora consapevoli, basti pensare a quanto siamo ammalati di come il solo essere positivi e felici ci faccia guarire più velocemente  SINCRONICITA'                                                                                                                      

 

 MASSAGGIO E PROPOSITIVITA'

 

Ebbene abbiamo affrontato nel paragrafo precedente come il massaggio possa interagire con i nostri pensieri, ora analizziamo e scopriamo come i massaggi cambiano la nostra vita di relazione. Si è visto da diversi studi condotti da autorevoli professori del settore olistico  e del benessere ma anche da numerose università, come sottoporsi costantemente almeno due volte a settimana sia direttamente proporzionale ad influenzare i nostri pensieri positivi,. Infatti si è fatto uno studio prendendo due campioni di persone da monitorare le loro attitudini interpersonali per un anno, giungendo al risultato che le persone che non si sono sottoposte alla pratica dei massaggi sono rimaste tendenzialmente introverse, non aumentando la loro positività, ne ampliando la cerchia dei loro rapporti interpersonali, mentre le persone sottoposte a sedute di due sessioni di massaggi settimanali per 1 anno sono diventate inequivocabilmente più propositive e hanno aumentato la loro predisposizione dei rapporti interpersonali del 200% e non solo; in questo studio si è evidenziato come il massaggio abbia rafforzato le loro difese immunitarie, infatti in un anno il gruppo di persone sottoposte al trattamento dei massaggi non si è mai ammalato, benefici si sono accertati anche per quanto riguarda il miglioramento della loro forma fisica.

 

 COME ESEGUIRE UN MASSAGGIO CHE IRRADIA POSITIVITA'

 

Per eseguire questo tipo di massaggio non occorrono eccezionali qualifiche o attitudini personali, le basi richieste sono: conoscenza del massaggio e dei meridiani, percettività sensoriale e sensibilità. Qualità che si possono affinare con la pratica costante e la consapevolezza nel trattare diversi stereotipi di personalità, e proprio nella sensibilità/percettività dell'operatore che si fonda questo particolare tipo di massaggio. L'operatore con la sua sensibilità che eseguirà movimenti più o meno delicati o armonizzati sulla sua muscolatura profonda che su terminazioni nervose e meridiani energetici, fondamentale è lasciarsi guidare dall'esperienza e dai nostro inconscio che dovrà entrare in vibrazione con l'inconscio del nostro massaggiato al fine di garantire la giusta sintonia che ci guiderà nei movimenti che verranno recepiti a livello inconscio come un linguaggio che andrà a riscrivere, con il tempo il DNA dell'inconscio. Per agevolare questo processo è fondamentale la pratica della meditazione da parte del massaggiatore che avrà modo così di imparare a gestire la sua parte razionale per attingere dal proprio inconscio. Le pratiche di meditazione più efficaci sono quelle che tendono alla contemplazione del vuoto, perché il vuoto permette di imparare ad essere senza forma e proprio questa caratteristica che ci consentirà agevolmente di plasmarci percettivamente al nostro massaggiato.

 

 

BY MassaggioIT



Lascia un commento

    ARTICOLI RECENTI

    COMMENTI RECENTI

    Siti Partner